Che si provenga da Alghero o da Sassari si imbocca la SS55bis e si seguono le indicazioni turistiche per "Capo Caccia". Una volta giunti sul promontorio, al km 10,5 si imbocca sulla destra una variante "panoramica" che si seguirà per circa 200 metri, fino al parcheggio del belvedere sull'Isola Foradada.

 

Dal parcheggio al belvedere ci si dirige verso Sud seguendo un sentierino che costeggia le alte falesie costiere. Sul sentiero non vi sono segnavia ma, in caso di dubbi, è sufficiente dirigersi verso una grotta visibile già dal parcheggio. Superata sulla sinistra questa grotta si proseguirà ancora per un centinaio di metri fino ad individuare (non facile) sul bordo falesia un omino di pietre e l'attacco del primo cavo d'acciaio (Waypoint UTM di accesso alla cengia bassa 32T 04.28.804 44.91.585 e alla cengia alta 32T 04.28.805 44.91.520).

Avvicinamento dal parcheggio